Sarzana, che Botta!

« Abitare viene prima di costruire »

Mario Botta, citando Heidegger


Le osservazioni? Per Bottiglioni una formalità. Il Comitato si mobilita

Il Comitato è pronto ad assumere iniziative affinché l'esame delle osservazioni al Piano Botta non sia una formalità. Un ritardo inspiegabile nel calendario. Ed è un giallo.

Italia Nostra elegge Sarzana “paesaggio sensibile”. Convegno il 24 ottobre

"Urbanizzazione selvaggia nell'area adiacente al centro storico di Sarzana" è il tema scelto da Italia Nostra per la Giornata nazionale dei Paesaggi sensibili urbani. Banchetti in piazza Luni, convegno alle 16 al Barontini col giornalista Marco Preve. Il nostro Comitato parteciperà con un banchetto e con la relazione di Barbara Sisti, storica dell'arte, al convegno.

Romano al Comitato: da veri cittadini europei difendete l’estetica della città

"Più che un piano urbanistico, il disegno di una città, sembra un piano di lottizzazione". Marco Romano, urbanista, relatore al Festival della Mente, intervistato, incoraggia il Comitato. "Siete veri cittadini europei.

Un sito internet per una nuova idea di città

Oggi tutti riconoscono al Comitato "Sarzana, che botta!" il merito di aver riportato all'attenzione dei cittadini le grandi scelte urbanistiche che riguardano la loro città e di averli resi di protagonisti. La creazione di questo sito intende continuare a promuovere una nuova cultura della città.

L’urbanista Cervellati: i grattacieli sono una trappola

E’ stato uno degli autorevoli pareri sul blog “Sarzana, che botta!” che ha affossato la torre. Pier Luigi Cervellati, titolare della cattedra di Recupero e riqualificazione urbana e territoriale alla Facoltà di Architettura dell’Università di Venezia, ha scritto per il Comitato. Ora riduciamo le volumetrie!