Sarzana, che Botta!

« Il diritto alla città non è soltanto un diritto all’accesso di quanto già esiste, ma il diritto di cambiarlo. Noi dobbiamo essere certi di poter vivere con le nostre creazioni. Ma il diritto di ri-fare sé stessi attraverso la creazione di tipi qualitativamente differenti di socialità urbana è uno dei più preziosi diritti umani »

Harvey(2003)


Pista ciclabile, il Comune non avvia i lavori
A rischio 650 mila euro di contributi

Il ministero delle infrastrutture aveva concesso una proroga fino al 6 febbraio 2020 per completare la pista ciclabile in città. Con una prescrizione: avviare i lavori entro il 29 luglio scorso. Pena la revoca del programma.[...]

Biodigestore di Saliceti, Iren varia il Piano
la Politica spezzina (per ora) tace

Il progetto di biodigestore a Saliceti varia il Piano dei rifiuti approvato un anno fa nelle quantità e nel sito. Boscalino non piace al privato. Preferisce Saliceti classificato a criticità Estremamente Elevata per la falda acquifera. Le nostre osservazioni[...]

La falda del Magra è un giacimento
I politici dicano se esporlo a rischi

Un problema mondiale: la carenza di risorse idriche. Anche il Po è in crisi. Il Magra è un ricco giacimento. Il biodigestore anaerobio a Saliceti lo espone a rischi. Interpelliamo la Politica, da destra a sinistra, per sapere se intende privilegiare l'intere[...]

Il compostaggio è l’alternativa ai digestori
Costa meno e non inquina aria e acqua

 
Archivio 01 dicembre 2019 di
I comitati No Biodigestore, Sarzana, che botta! e Acqua Bene Comune hanno visitato a San Marino un impianto di compostaggio: semplice, efficiente, poco costoso, non inquinante. E' la risposta al biodigestore di Recos/Iren di Saliceti sponsorizzato dalla Regione[...]