Sarzana, che Botta!

« È anzitutto alla casa di abitazione che occorre rivolgere la massima cura. Se gli uomini vivessero veramente da uomini, le loro case sarebbero dei templi »

Mario Botta, citando Ruskin


Biodigestore di Saliceti, Iren varia il Piano
la Politica spezzina (per ora) tace

Il progetto di biodigestore a Saliceti varia il Piano dei rifiuti approvato un anno fa nelle quantità e nel sito. Boscalino non piace al privato. Preferisce Saliceti classificato a criticità Estremamente Elevata per la falda acquifera. Le nostre osservazioni[...]

La falda del Magra è un giacimento
I politici dicano se esporlo a rischi

Un problema mondiale: la carenza di risorse idriche. Anche il Po è in crisi. Il Magra è un ricco giacimento. Il biodigestore anaerobio a Saliceti lo espone a rischi. Interpelliamo la Politica, da destra a sinistra, per sapere se intende privilegiare l'intere[...]

Il Comune della “massima trasparenza”
Oscurate le commissioni consiliari

Per sei mesi le convocazioni delle commissioni consiliari sono state oscurate. Il presidente del Consiglio comunale Carlo Rampi ha teorizzato che il regolamento comunale non pone l'obbligo di informare i cittadini. Per legge devono essere pubbliche. Da destra [...]

Rifiuti, nel ricco Tigullio zero impianti
ma Giampedrone minaccia gli spezzini

 
Archivio 23 ottobre 2019 di
La Regione viaggia verso l'approvazione del progetto di biodigestore di Saliceti per i rifiuti organici. L'assessore Giampedrone dice che l'alternativa è una discarica. Mente. L'alternativa è quella indicata da Giampedrone il 9 agosto 2018: Boscalino, inserito nel Piano d'ambito. Ma lui vuole Saliceti per smaltire l'organico del Tigullio[...]