Sarzana, che Botta!

« Mi rivolto dunque siamo »

Albert Camus


Articoli di aprile, 2009

Diamo una Botta alla Variante di via Muccini

Mercoledì 6 maggio ore 21 Assemblea al Barontini per scrivere le ragioni del NO Con l’approvazione della delibera, con cui il Consiglio comunale ha adottato la Variante Botta al piano regolatore, inizia il periodo in cui i cittadini possono presentare con lettera al Sindaco le loro osservazioni critiche, che il Consiglio dovrà esaminare, valutare, accogliere […]

Censura o decoro urbano? il caso è risolto!

Ricordate le locandine del Comitato “Sarzana, che Botta!” rimosse dalla ditta di pulizie del Comune il giorno dopo l’affissione, perché compromettevano il “decoro urbano”? A distanza di un mese il sito Il Cittadino Sarzana.it e il quotidiano La Nazione hanno tolto la maschera all’operazione “puliziesca”. Si trattava di una censura in piena regola. Nei trenta […]

Clamorosa conferma di Mario Botta

“La torre? La mettiamo orizzontale” Al Festival “Città e territorio” di Ferrara l’archistar ticinese ha parlato del progetto di Sarzana. Ha criticato le volumetrie, frutto di scelte politiche, “che mettono in croce l’architetto, chiamato a trasformare i dati quantitativi in qualità architettonica”. “A volte ci si riesce – ha detto – a volte è meglio […]

Locandine “censurate”: la posizione del Comitato

Un grave caso di intolleranza del dissenso Non avevamo mai avuto dubbi che la decisione dell’Amministrazione comunale di far rimuovere le locandine del Comitato “Sarzana, che Botta!” non fosse dettata da un improvviso amore per il decoro urbano, ma fosse un arrogante gesto di insofferenza e di censura del dissenso. Ora a distanza di un […]

Repubblica: annuncio del possibile ricorso al Tar

Legambiente: “Pronti al ricorso” «Stiamo preparando il ricorso al Tar contro il progetto Botta a Sarzana: oltre a tutto il resto, non sono state rispettate le leggi antisismiche. Aspettiamo il parere dei legali che ci indicheranno se partire ora, con l´adozione del progetto da parte del Comune, oppure attendere la delibera»: Stefano Sarti, presidente regionale […]

Torre di Botta, ultima battaglia a Sarzana

Dopo Boccadasse, nuovo stop all´architetto svizzero: raccolte tremila firme Pd diviso: a favore il sindaco Caleo, contrario Forcieri, prudente l´assessore regionale Guccinelli di MICHELA BOMPANI MARCO PREVE «Sono preoccupato e scriverò al sindaco di Sarzana, invitandolo alla cautela su questo progetto»: il soprintendente per i Beni architettonici della Liguria, Giorgio Rossini, interviene sul “caso Botta” […]

La Delibera di Adozione (n. 29 del 30 marzo 2009)

Con questo atto, il 30 marzo il Consiglio Comunale, con fretta immotivata e sordità verso lo scontento manifestato da parte della città, adotta la parte pubblica del progetto, comprensivo di torre (immagini 1, 2 , 3 e 4). Delibera Consiglio Comunale n.29 del 30/03/2009

I giornali e l’azione del Comitato: La Nazione

Il «Comitato» dà battaglia: «Non ci fermiamo» IDEA – Il sindaco propone un tavolo tecnico per ulteriori chiarimenti U N RICORSO al Tar per mettere il bastone fra le ruote del Progetto-Botta. Come facilmente immaginabile il «Comitato Sarzana che Botta» non intende arrendersi pur di fronte all’approvazione della variante in sede di consiglio comunale. E […]

I giornali e l’azione del Comitato: Il Secolo XIX

“OFFENSIVA DEL COMITATO E DI LEGAMBIENTE” L’ex magistrato Attinà: «La mancata verifica sismica è motivo di accoglimento». Via la torre contestata RICORSO al Tar. Una torre di sessanta metri che prima c’era, poi è stata…accorciata, e adesso scompare. Sul “Progetto Botta” approvato lunedì scorso 30 marzo dal consiglio comunale di Sarzana, pende un ricorso che […]

Il sindaco mette i paletti all’incontro col Comitato

Caleo: “Nessuna trattativa Un’informativa tecnica” IL SINDACO Massimo Caleo, risponde punto per punto. «Attinà parla di ricorso al Tar? – chiede il primo cittadino – Sì, ne abbiamo discusso. Facciano pure il percorso che ritengono opportuno. Io posso aggiungere, insieme al responsabile dell’ufficio tecnico ingegner Franco Talevi, che il piano particolareggiato sarà esaminato dalla Provincia, […]