Sarzana, che Botta!

« Tutte le scelte collettive dovranno venire presentate e discusse con una procedura razionale e con argomenti in se stessi reversibili, perchè la minoranza deve venire rispettata in quanto a sua volta maggioranza virtuale »

Marco Romano


Satira e potere
NOUS SERONS
TOUJOURS CHARLIE

Dopo i tragici fatti di Parigi abbiamo assistito con disagio e irritazione a tanti uomini e donne di potere, dai livelli comunali a quelli nazionali, agitare matite o cartelli.
Molti di loro hanno spesso manifestato intolleranza verso la satira che li colpiva, fino a togliere il saluto o guardare in cagnesco. I più potenti hanno chiesto la rimozione dei vignettisti. Oggi pretendono “d’Etre Charlie”. Sono avezzi a saltare sul carro del vincitore, a chinarsi al leader del momento che li può ancorare al potere. Oggi Charlie Hebdo ha vinto e loro sono tutti Charlie.
Diciamo che siamo orgogliosi di essere uno dei pochi siti che fin dalla nascita hanno dedicato uno spazio alla satira. Un esercizio di critica, d’ironia e irriverenza nei confronti del potere: può riuscire più o meno bene, ma è sempre una manifestazione di libertà.

Nous serons toujours Charlie.

C.R.

 

Informazioni sull'articolo

Data
domenica, 11 gennaio 2015

Tags

Lascia un commento