Sarzana, che Botta!

« Il fine di ogni associazione è la conservazione dei diritti naturali e imprescrittibili dell’uomo: libertà, proprietà, sicurezza e resistenza all’oppressione »

Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino del 1789


Progettare una città più vivibile. Rinviato a sabato 22 l’incontro con Vezio De Lucia

La tenuta di Marinella

La tenuta di Marinella

Un impegno di grande rilevanza culturale a Roma non permette a Vezio De Lucia di essere a Sarzana venerdì 14, come annunciato in un primo momento. Lo stesso De Lucia ci ha indicato la data di sabato 22 ottobre per continuare un discorso sull’urbanistica, già avviato lo scorso anno, ma ancora più attuale per l’imminenza del nuovo PUC, non più rinviabile. L’incontro col professor De Lucia coincide con l’affacciarsi di forti dubbi anche tra i sindacati sulla bontà del proliferare di tanti centri commerciali, sulla crisi del mercato immobiliare dove domina l’invenduto e l’inutilizzato, sulle possibilità che l’agricoltura di qualità, il turismo compatibile con l’ambiente possono offrire.

Vezio De Lucia è uno dei più autorevoli urbanisti italiani. Quando l’urbanistica non era ancora occupata dagli interessi politici-finanziari-affaristici, fu autore di grandi interventi. Il più memorabile fu – da assessore all’urbanistica – il recupero del centro storico di Napoli con la restituzione di tante piazze del Rinascimento, del Barocco ai napoletani con il restauro e la pedonalizzazione. Ha lasciato la politica per non condividerne le svolte speculative.
L’appuntamento dunque è per sabato 22 alle ore 16 al Barontini (Centro sociale della Trinità).
Il Comitato aprirà il confronto sul nuovo piano urbanistico a partire dalle proposte presentate, di cui parliamo in un articolo nella rubrica “In primo piano”.

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Informazioni sull'articolo

Data
mercoledì, 12 ottobre 2011

Tags

Lascia un commento