Sarzana, che Botta!

« Se le amministrazioni non rappresentano più gli elettori, cambiamoli questi benedetti elettori »

Corrado Guzzanti


Sottopasso via Murello: 522 firme
La campagna continua

In piena estate 522 firme in due settimane è un risultato straordinario. La mobilitazione dei cittadini per chiedere al sindaco la riapertura del sottopasso di via del Murello anche ricorrendo alla riscossione delle garanzie delle cooperative inadempienti e all’indizione di una regolare gara d’appalto, ha permesso questo risultato.

Uno scorcio del Barontini ieri sera

Ieri sera nel corso dell’incontro al Barontini, convocato per raccogliere le schede con le firme e per scambiare opinioni e informazioni, si è deciso di andare avanti con la raccolta. Fino a quando? Almeno fino alla ripresa dei lavori, che il sindaco Cavarra ha annunciato per settembre, esattamente come un anno fa. Il nostro primo cittadino ha dichiarato alla stampa che non sarà una petizione a far ripartire il cantiere. Noi ci limitiamo a constatare che il monolite di cemento armato del nuovo sottopasso è stato collocato il 21 settembre 2014. Da allora la situazione è rimasta tale e quale. Lo scorso anno in estate fu annunciata per ben tre volte la ripresa dei lavori. Ora la petizione dice: basta promesse. Chi vuole collaborare alla campagna di raccolta firme può scaricare il modulo e farlo firmare a parenti e amici. Nell’ultima settimana di agosto organizzeremo un nuovo incontro. Piano Botta Sottopasso Via Murello Petizione per la riapertura (1)_1

Informazioni sull'articolo

Data
venerdì, 5 agosto 2016

Tags

Lascia un commento