Sarzana, che Botta!

« L’architettura è un fatto d’arte, un fenomeno che suscita emozione (...). La Costruzione è per tener su: l’Architettura è per commuovere »

Le Corbusier


Petizione popolare per riaprire
il sottopasso di via Murello. Partecipate!

L’estate del 2015 era stata costellata di pubblici e solenni annunci sulla riapertura del sottopasso di via Murello, ormai bloccato da cinque anni.

Il vecchio sottopasso abbattuto il 20 settembre 2014

Il sindaco Cavarra e l’assessore Baudone ne avevano annunciato la riapertura tre volte: a giugno nella giornata della trasparenza (o della propaganda), a luglio con un comunicato congiunto con le Cooperative che si sono già intascate un milione e mezzo di euro di fondi pubblici, e il 27 agosto al termine di una riunione “seminariale” della giunta in un agriturismo di Fosdinovo. Ogni volta veniva annunciato un “cronoprogramma” (termine ormai scaduto di moda). Gli ultimi due annunci infine il 12 e 13 ottobre davanti alle Consulte della Trinità e del Centro storico: ripresa dei lavori imminente, riapertura a dicembre.
Ora basta annunci 
Ora che tutti gli annunci e i cronoprogrammi si sono rivelati bufale ufficiali, del sottopasso di via Murello non si parla più. Ecco allora che il Comitato Sarzana, che botta! riprende l’iniziativa per porre la giunta di fronte alle sue responsabilità: una petizione popolare per chiedere l’immediata ripresa dei lavori e la loro conclusione entro il 30 settembre 2016 (data certa). Impossibile in due mesi? Se per Cavarra e Baudone era possibile il 13 ottobre scorso riaprire a dicembre, cioè in due mesi, perché non può esserlo oggi? E se le Cooperative fossero impossibilitate a completare l’opera? Il Comitato chiede alla giunta di riscuotere le fidejussioni e assegnare l’appalto con gara ad altra impresa, fissando tempi certi.
La strada non potrà essere ampliata, ma almeno si riapra così com’è un’arteria vitale per la città.
Ritenete giusto chiedere la rapida riapertura del sottopasso?
Collaborate alla raccolta di firme della petizione al Sindaco
Chiediamo a tutti i cittadini che hanno a cuore il problema e il miglioramento di Sarzana di attivarsi, aiutandoci a far sottoscrivere l’appello al sindaco Cavarra.
Ciascuno può scaricare il modulo, stamparlo e farlo firmare a parenti e amici.

Cliccare qui per scaricare il modulo in formato pdf

Alla fine del mese organizzeremo un incontro per ritirare i moduli e per parlare delle grandi incompiute di Sarzana.
Chi fosse impossibilitato a partecipare, è invitato a contattarci.

 

Informazioni sull'articolo

Data
giovedì, 14 luglio 2016

Tags

Lascia un commento