Sarzana, che Botta!

« È anzitutto alla casa di abitazione che occorre rivolgere la massima cura. Se gli uomini vivessero veramente da uomini, le loro case sarebbero dei templi »

Mario Botta, citando Ruskin


Sottopasso via Murello
Ripartenza e stop
Le coop beffano
il sindaco Cavarra

In due assemblee cittadine delle Consulte della Trinità e del Centro storico il sindaco Cavarra ha annunciato il nuovo cronoprogramma per la riapertura del sottopasso di via Murello e della ripresa dei lavori in via Muccini. Le nuove date sono: riapertura entro il prossimo dicembre del sottopasso; ripresa dei lavori in via Muccini nel marzo 2016. A giugno nella giornata della “trasparenza” il sindaco annunciava: ripartono i lavori ad agosto per finire a dicembre. Il 27 agosto scorso nella storica riunione “seminariale” di giunta tenuta in un agriturismo di Fosdinovo Cavarra aveva annunciato la ripresa dei lavori del sottopasso a settembre e la riapertura a febbraio 2016. La ripresa dei lavori in via Muccini entro dicembre. Alla Trinità ha anche detto che i lavori di via Murello sono ripresi. Verissimo. Per tre giorni sono ripresi. Con scarsissimo personale.

15 ottobre 2015. Cantiere chiuso.

Oggi, giovedì 15 ottobre sono nuovamente fermi. Ricapitolando: ad agosto dovevano riprendere a settembre e concludersi a febbraio. Cinque mesi per allargare la strada, abbattendo l’attuale muro, fare fognature, illuminazione, canali di scolo delle acque piovane, asfaltare. A metà ottobre i lavori non procedono e si annuncia la fine per dicembre. Di quale anno?
Ora una domanda vorremmo rivolgere al sindaco Cavarra: ma dopo tutti gli annunci che ha dato e rinnovato, spostando le date, dopo gli incontri con i dirigenti delle Cooperative genovesi, non le viene il dubbio che qualcuno la stia menando per il naso? Quale idea si devono fare i cittadini dopo tutti questi annunci? Intanto vogliamo informarli di quanti denari dei fondi FAS  sono già andati alle cooperative genovesi che si sono assicurate l’appalto senza gara pubblica?

Informazioni sull'articolo

Data
giovedì, 15 ottobre 2015

Tags

Lascia un commento