Sarzana, che Botta!

« Abitare viene prima di costruire »

Mario Botta, citando Heidegger


 

Il carretto del perdente

 Si è incoronato candidato sindaco, ha espulso i dissidenti, ha deciso la lista dei candidati, ha lanciato anatemi a destra e a manca, scomuniche, ha additato al pubblico ludibrio nemici, complottardi, complottisti, arrivisti. Per Giovanni Johnny Giannini tutti gattopardi pronti a saltare sul carro del vincitore: il suo, ovviamente. E per tutti un monito: troppo tardi. Sul carro c’era saltato prima lui, Johnny lo svelto. Non ha mancato d’insolentire ripetutamente il Comitato Sarzana, che botta!, sospettato ai suoi occhi ossessionati dalla paura della congiura di voler “impossessarsi” di tutte e 5 le Stelle, senza lasciargliene neppure una. Inutili le rassicurazioni: il Comitato è pluralista e ha altro da fare. Lui è rimasto fermo nella sua ossessione.
A urne chiuse si è scoperto che quello di Johnny più che il carro del vincitore era un carretto piuttosto sgangherato, con candidati in eterna lite tra loro, trainato più che da un cavallo di razza da un ronzino malridotto. Ma il condottiero (in latino dux) non si è perso d’animo e agli attacchi post elettorali, che gli sono piovuti dai fedelissini della prima e della seconda ora e dagli “infedeli” di sempre, ha replicato imperioso: chi vuole continuare con questi toni può risparmiarsi la fatica!!! (i tre punti esclamativi sono i suoi, n.d.r.)
Ma per ogni “dux” c’è un piazzale Loreto: Giannini l’ha vissuta domenica sera. Undici dei dodici candidati alle elezioni, da lui scelti per salire sul “carro del vincitore”, gli si sono rivoltati contro. In consiglio comunale il capogruppo sarà Valter Chiappini.
C’è chi dice che fatale, oltre al risultato delle urne, sia stata una dichiarazione postelettorale degna di un vecchio doroteo: “Vediamo di lavorare nell’interesse dell’amministrazione, visti i vari punti in comune”. Che si accinga lui, lo svelto, a saltare sul carro del vincitore? Quello vero, ovviamente ….
Per ora medita, desolatamente solo, sul suo carretto rupreste.

Informazioni sull'articolo

Data
lunedì, 3 giugno 2013

Tags

Lascia un commento