Sarzana, che Botta!

« Il diritto alla città non è soltanto un diritto all’accesso di quanto già esiste, ma il diritto di cambiarlo. Noi dobbiamo essere certi di poter vivere con le nostre creazioni. Ma il diritto di ri-fare sé stessi attraverso la creazione di tipi qualitativamente differenti di socialità urbana è uno dei più preziosi diritti umani »

Harvey(2003)


 

Sarzana, città (os)pitale

clicca sull'immagine per visualizzare l'intero cartello

Il Festival della Mente ha portato come sempre migliaia di visitatori assetati di cultura. C’è un handicap evidente in questo grande evento: anche gli intellettuali fanno pipì. Le massicce presenze hanno evidenziato un problema cronico: l’assenza di servizi igienici in città. Anche negli altri 352 giorni dell’anno i luoghi più appartati del centro diventano luogo di esibizione delle miserie umane. Anche dietro al comando della polizia municipale, tanto che qualche residente, ha apposto in via Marinai d’Italia un singolare cartello.
Fossimo nel sindaco saremmo preoccupati di vedere coniato un nuova slogan: Sarzana città (os)pitale!

Informazioni sull'articolo

Data
sabato, 1 settembre 2012

Tags

Lascia un commento