Sarzana, che Botta!

« Non sapevano che fosse impossibile, allora l’hanno fatto »

Mark Twain


Commissioni comunali troppo trasparenti. Anzi, proprio invisibili

Era successo per la prima riunione della commissione territorio, quella “solenne” dedicata alla presentazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale: incontro clandestino, nessuna comunicazione agli organi d’informazione, palese violazione dell’articolo 13, secondo comma, del Regolamento comunale. La consigliera Sara Frassini aveva eccepito la nullità della convocazione, mancando il requisito della pubblicità. Aveva chiesto il rinvio della seduta. L’avevano convinta a soprassedere. “Un disguido. Non si ripeterà”. Si è puntualmente ripetuto. Oggi alle 18 era convocata la commissione territorio per presentare (udite, udite) il progetto per mettere in rete il nuovo PUC, i dati e tutto il dibattito. Insomma il massimo della trasparenza. Peccato che la riunione era tanto trasparente da essere invisibile per gli organi d’informazione e dunque per i cittadini. Nessun comunicato stampa, nessun annuncio sul sito del Comune. Questa volta difficile pensare a un disguido dopo il precedente di pochi giorni prima. La trasparenza è un requisito della democrazia. Insistere sul rispetto delle regole potrà apparire noioso. Ma garantisce il controllo dei cittadini. Sara Frassini – con coerenza – ha riproposto la questione della corretta informazione alla città. Questa volta non è rimasta isolata. I due consiglieri di opposizione della commissione, Roberto Galli (Lega Nord) e Ugo Pardini (Nuovo Psi) si sono associati alla richiesta di rinvio, annunciando di non partecipare alla seduta. Questa volta la presidente della commissione territorio, Federica Montaresi, ha ceduto. Riunione rinviata.
Ecco il testo della lettera dei consiglieri.
PUC RINVIO COMMISSIONE x mancata pubblicità

 

Informazioni sull'articolo

Data
domenica, 4 dicembre 2011

Sezione

Tags

Lascia un commento