Sarzana, che Botta!

« È anzitutto alla casa di abitazione che occorre rivolgere la massima cura. Se gli uomini vivessero veramente da uomini, le loro case sarebbero dei templi »

Mario Botta, citando Ruskin


 

Premio Attila: tre nomination

Attila, il flagello di Dio

Attila, il flagello di Dio

Dopo il taglio degli alberi centenari del San Bartolomeo, Comune e Asl si contendono l’ambito Premio Attila 2011 indetto da Legambiente. La Soprintendenza fa da terzo incomodo. La giuria – in notevole difficoltà – sta verificando i titoli

Informazioni sull'articolo

Data
giovedì, 17 novembre 2011

Tags

1 commenti per “Premio Attila: tre nomination”


  1. Scipione scrive:

    Ma che volete da ‘sti poveracci? Hanno solo raccolto la voce: bisogna tagliare gli alberi per evitare le fiumare!



Lascia un commento