Sarzana, che Botta!

« l’urbanistica degli imprenditori. Essi pensano e realizzano, senza nasconderlo, per il mercato, in vista di un profitto. La novità, il fatto più recente, è che essi non vendono più alloggi o immobili, ma urbanistica. Con o senza ideologia, l’urbanistica diventa valore di scambio »

LeFebvre (1968)


 

Morgillo e il colore del buon cemento

morgillio-minUna conferenza stampa per sparare a zero contro l’urbanizzazione selvaggia della Val di Magra “comunista”, che in quarant’anni ha coperto di cemento “rosso” la verdeggiante valle.
Morgillo, leader ligure del PDL, è impazzito? Tradisce Silvio, il Grande Costruttore? Niente paura.
Dopo aver attaccato i “comunisti” per aver devastato le sponde del fiume e dintorni (vero), li ha attaccati per la nuova legge regionale del Piano Casa.
Perché troppo permissiva? Macché. Perché continua ad escludere i parchi (e quindi il Parco Magra Montemarcello) dalle possibilità di ampliare e trasformare immobili, come proponeva il PDL in Liguria.

Insomma per Morgillo anche il cemento è una questione ideologica. Solo quello rosso deturpa il  paesaggio.

Il colore del cemento

Informazioni sull'articolo

Data
sabato, 5 marzo 2011

Tags

Lascia un commento