Sarzana, che Botta!

« D’una città non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà ad una tua domanda »

Italo Calvino


Ricorso al Tar: incarico a Mattia Crucioli, legale di cittadini e consumatori

Sarà l’avvocato Mattia Crucioli del foro di Genova ad assistere il Comitato Sarzana, che botta! e i cittadini che vorranno condividere e sottoscrivere il ricorso davanti al Tribunale Amministrativo Regionale.

Anche Legambiente ha condiviso tale scelta e sosterrà l’azione legale.

L’avvocato Crucioli e’ socio fondatore dello studio legale Cuocolo-Crucioli, che ha sedi a Genova e Milano. E’ specializzato in diritto amministrativo e civile e, all’interno dello studio, segue le principali questioni in materia urbanistico-edilizia e ambientale.

E’ il legale che a Genova ha bloccato su incarico di un comitato di cittadini il megaprogetto di parcheggio dell’Acquasola, che avrebbe dovuto essere realizzato sotto il parco centenario, unico polmone verde sulla collina di Genova Brignole vicino a piazza Corvetto. Di questo “caso giudiziario” riferiremo in dettaglio.

Ma Crucioli è anche il legale, che assieme al presidente (e avvocato) della Casa del Consumatore ha ottenuto dal Tar della Lombardia la cancellazione di un aumento dei prezzi dell’energia elettrica e del gas (valido in tutta Italia) con un risparmio per i consumatori italiani di circa cento milioni di euro l’anno.

Ma è anche l’avvocato che lo scorso anno ha ottenuto un doppio stop dal TAR del Piemonte della realizzazione di  depositi di stoccagio di rifiuti radioattivi di Bosco Marengo in provincia di Alessandria disposta dal Ministero dello Sviluppo economico e dall’ISPRA. In quel caso l’avvocato Crucioli assieme alla collega torinese Adelaide Piterà ha agito su mandato di Comitati di cittadini, di Legambiente, Medicina Democratica, Pro Natura e consiglieri regionali. I due legali hanno anche sventato davanti al Consiglio di Stato il tentativo del Ministero di trasferire il procedimento amministrativo a Roma.

In quell’occasione l’azione delle associazioni e dei comitati, che con una sottoscrizione popolare avevano raggiunto la cifra di quattromila euro, è stata sostenuta finanziariamente con ventimila euro dall’attore Beppe Grillo, che ha permesso di sostenere le maggiori spese del secondo giudizio davanti al Tar e poi a Consiglio di Stato.

Non è un caso che anche nell’azione legale contro il Piano Botta Legambiente ha deciso di condividere con il Comitato Sarzana,che botta! sia il ricorso sia la scelta dell’avvocato Crucioli.

Il legale sta già lavorando alla stesura del ricorso, mostrando apprezzamento per l’attività svolta fino ad oggi dal gruppo giuridico e dal gruppo tecnico sorti all’interno del Comitato e per le Osservazioni presentate in Comune. Nei prossimi giorni e nelle prossime settimane si terranno incontri tecnici e un’assemblea degli aderenti per informare sui tempi e i modi del ricorso e per raccogliere le firme.

Intanto prosegue con successo la raccolta di fondi per far fronte alle spese di giudizio. E’ già stata superata la cifra di quattromila euro. Occorre un ulteriore sforzo e contiamo sull’appoggio di tutti gli aderenti e dei cittadini. Per questo motivo torneremo in strada a fare banchetti, anche a scopo informativo.

Ricordiamo che i contributi vengono raccolti solo da persone del Comitato, che rilasciano ricevuta, che reca stampato il codice fiscale del Comitato, contattando il cellulare 338 1585006.

Inoltre è possibile versare direttamente alla filiale di CARISPEZIA – CREDIT AGRICOLE Sede di La Spezia, IBAN  IT 65 I 06030 10701 000046771463 sul conto del Comitato Sarzana, che Botta!

Difesa produttori di energie alternative

Bosco Marengo

Acquasola / (qui la sentenza) / (Acquasola su Wikipedia)

la spianata dell'Acquasola

la spianata dell'Acquasola

Mattia Crucioli, avvocato del Foro di Genova, e’
specializzato in diritto amministrativo e civile. E’ socio
fondatore dello studio legale Cuocolo-Crucioli, che ha sedi
a Genova e Milano. L’avvocato Crucioli ha seguito,
all’interno dello studio, le principali questioni in materia
urbanistico-edilizia ed ambientale. Nell’ultimo anno ha
patrocinato in particolare rilevanti controversie regionali
e nazionali attinenti la realizzazione di opere pubbliche
(dai parcheggi interrari ai depositi di stoccagio di rifiuti
radioattivi).Mattia Crucioli, avvocato del Foro di Genova, e’

specializzato in diritto amministrativo e civile. E’ socio

fondatore dello studio legale Cuocolo-Crucioli, che ha sedi

a Genova e Milano. L’avvocato Crucioli ha seguito,

all’interno dello studio, le principali questioni in materia

urbanistico-edilizia ed ambientale. Nell’ultimo anno ha

patrocinato in particolare rilevanti controversie regionali

e nazionali attinenti la realizzazione di opere pubbliche

(dai parcheggi interrari ai depositi di stoccagio di rifiuti

radioattivi).

Informazioni sull'articolo

Data
domenica, 17 gennaio 2010

Tags

Lascia un commento