Sarzana, che Botta!

« Il fine di ogni associazione è la conservazione dei diritti naturali e imprescrittibili dell’uomo: libertà, proprietà, sicurezza e resistenza all’oppressione »

Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino del 1789


Italia Nostra elegge Sarzana “paesaggio sensibile”. Convegno Sabato 24

partito_del_cemento_primopiano

Sabato prossimo, 24 ottobre.

evento organizzato a Sarzana da Italia Nostra:

“Giornata Nazionale Paesaggi Sensibili Urbani”.

Dalle 10 del mattino: banchetti in Piazza Luni

Alle 16: conferenza presso la Sala Barontini

(Centro sociale della Trinità nei pressi della Farmacia Accorsi).

——————————————————————————————-

Giovanni Gabriele, Consigliere Nazionale di Italia Nostra ha invitato

il Presidente di Legambiente Liguria Stefano Sarti,
il Presidente de WWF Marco Piombo,
il giornalista di Repubblica Marco Preve (co-autore de Il Partito del Cemento)

la docente di Geografia – Università di Genova e Parma Luisa Rossi,
e, per il comitato Sarzana che botta!  Barbara Sisti,  storica dell’arte.

cittadella6_bobSi tratta di un’iniziativa che copre tutta l’Italia (QUI).

Perchè Sarzana è stata chiamata a rappresentare la Liguria quale paesaggio urbano sensibile?

La nostra città, nota al turista per quel perfetto palcoscenico che è il centro storico, è a rischio di diventare vittima del processo di cementificazione che pare voler travolgere in particolare proprio la nostra regione.

Il Piano Botta, se realizzato nei modi oggi previsti, provocherebbe
alterazioni del tessuto urbano e del profilo volumetrico
,
congestione da traffico,
inquinamento visivo e acustico

Queste sono sono solo alcune delle situazioni negative contro cui si concentra la campagna di sensibilizzazione di Italia Nostra.

QUI Sarzana in Paesaggi sensibili 2009

PAESAGGI SENSIBILI 2009_pieghevole da scaricare

QUI l’articolo di Repubblica / Ambiente.

Informazioni sull'articolo

Data
martedì, 20 ottobre 2009

Tags

Lascia un commento