Sarzana, che Botta!

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti possa cambiare il mondo. »

Margaret Mead


Tanta solidarietà
a Roberta Mosti
dalla politica
e dai cittadini

Le minacce a Roberta Mosti, al Comitato e a Sara Frassini hanno suscitato tanta indignazione in città. Attestati di solidarietà sono giunti e continuano a giungere a Roberta da esponenti politici e da tanti cittadini sui social network e privatamente. Tra i primi il sindaco Alessio Cavarra che ha scritto: “Tutte le opinioni hanno il diritto di essere espresse, ascoltate e rispettate, per questo la scritta ingiuriosa indirizzata al consigliere Frassini e al presidente del “Comitato Che Botta” Mosti deve essere condannata con forza e determinazione. A nome dell’Amministrazione comunale esprimo piena solidarietà e sostegno alle persone coinvolte, auspicando che sull’episodio venga fatta chiarezza al più presto”.

Francesco Battistini, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle: “Condanniamo fermamente un gesto simile e siamo vicini e solidali a Sara Frassini, citata nella frase, e a Roberta Mosti, la destinataria di una minaccia subdola e vigliacca contro la nipotina. Sarzana, come del resto il Botta, non è della mafia, della ndrangheta o della camorra. Sarzana è della brava gente. Sarzana è dei sarzanesi semplici ed onesti che da sempre si battono contro la violenza, i soprusi, le ingiustizie e i tiranni”.

Andrea Costa, consigliere regionale di Ncd Area Popolare: “Esprimo piena solidarietà e sostegno alla presidente Mosti e al consigliere Frassini – ha scritto in una nota – caratterizzate da un forte impegno civico e sociale. E’ sconcertante che qualcuno voglia impedire ad altri di esprimere la propria opinione e per farlo non si faccia scrupolo ad utilizzare simili metodi. Si tratta di un episodio vergognoso, da condannare con fermezza”.

Juri Michelucci, consigliere regionale del PD, ha telefonato personalmente. L’assessore all’urbanistica Massimo Baudone, esprimendo vicinanza a Roberta Mosti e a Sara Frassini ha definito il  gesto “vile e ignobile”, auspicando che “sia fatta chiarezza quanto prima”.
L’Associazione Oltre! Ha espresso solidarietà e sostegno a Roberta. Così ha fatto Spartaco Bagnone, esponente della Lega Nord e Valter Chiappini consigliere comunale di 5 Stelle.

 

 

Informazioni sull'articolo

Data
lunedì, 2 maggio 2016

Tags

Lascia un commento