Sarzana, che Botta!

« Tutte le scelte collettive dovranno venire presentate e discusse con una procedura razionale e con argomenti in se stessi reversibili, perchè la minoranza deve venire rispettata in quanto a sua volta maggioranza virtuale »

Marco Romano


L’acqua c’è!
Piscine comunali
nei sotterranei
dei palazzi Botta

L’amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo la proposta delle Coop liguri di utilizzare i piani interrati degli edifici appena abbozzati sul lato sinistro di via Muccini, destinati a non essere mai ultimati, per ospitare una serie di piscine comunali: una olimpica di 50 metri, due di allenamento da 25 metri e due per i più piccini. L’elemento principale, l’acqua, per assicurare il buon funzionamento degli impianti c’è ed è abbondante, come dimostra la foto scattata dietro la sala scommesse di via Murello il 10 giugno 2015 dopo venti giorni di siccità e arricchita scherzosamente dai giovani blogger del Comitato.

Il futuro in un selfie, in un brand ...

Saranno in tal modo drasticamente abbattuti i costi di gestione, anche perché per il riscaldamento sarà realizzata una moderna centrale a energia solare e ad acqua “dinamica”, capace di sfruttare l’energia prodotta in vasca dagli atleti. Il progetto è frutto di una start up attivata dall’amministrazione nell’ex sede del Tribunale. I costi per la realizzazione saranno in parte coperti dalla vendita della costruenda (da tredici anni) piscina di Santa Caterina a un impresario turistico locale e in parte dirottando un finanziamento assicurato nei giorni scorsi dal senatore Massimo Caleo per farsi perdonare per l’impianto rimasto incompiuto.

Facebook

Informazioni sull'articolo

Data
martedì, 29 dicembre 2015

Tags

Lascia un commento