Sarzana, che Botta!

« l’urbanistica degli imprenditori. Essi pensano e realizzano, senza nasconderlo, per il mercato, in vista di un profitto. La novità, il fatto più recente, è che essi non vendono più alloggi o immobili, ma urbanistica. Con o senza ideologia, l’urbanistica diventa valore di scambio »

LeFebvre (1968)


Due buone notizie
Tenuta di Marinella
nel Parco Magra
e Bozi recuperati

Due belle notizie per la salvaguardia e la valorizzazione del nostro ambiente e del nostro paesaggio. La Tenuta di Marinella, sia la parte amegliese che quella sarzanese, entrano a far parte del Parco Magra.  Si aggiunge al compendio archeologico di Luni. Merito dell’Ente Parco e dei comuni di Sarzana, Ameglia, Castelnuovo e Ortonovo. Il Comitato Sarzana, che botta! ha pubblicamente apprezzato. (Il testo del comunicato Tenuta di Marinella nel Parco – comunicato)
La seconda bella notizia riguarda i Bozi di Saudino. Anche in questo caso azione congiunta del Parco Magra e del Comune di Sarzana d’intesa con la Regione Liguria, che ha finanziato il progetto, e la proprietà dell’area, la società Bi.Ma. (Bigagli-Mannozzi).  Domenica prossima alle 9,45 sarà inaugurata l’area dei laghetti recuperato a spazio verde attrezzato. Per ora pubblica (in virtù dei tanti denari investiti dalla Regione. I privati avranno il vantaggio di ritrovarsi tra dieci anni un’area recuperata e valorizzata. C’è chi ha riserve su questa operazione, dubitando che il vantaggio pubblico sia congruo rispetto alla cifra investita.
Intanto registriamo che una zona ambientale di pregio, degradata, è stata recuperata.
Quando ci sono buone notizie sul fronte ambientale è importante apprezzarle. Sono talmente rare nel nostro comune …

Facebook

Informazioni sull'articolo

Data
giovedì, 7 maggio 2015

Tags

Lascia un commento