Sarzana, che Botta!

« Il diritto alla città non è soltanto un diritto all’accesso di quanto già esiste, ma il diritto di cambiarlo. Noi dobbiamo essere certi di poter vivere con le nostre creazioni. Ma il diritto di ri-fare sé stessi attraverso la creazione di tipi qualitativamente differenti di socialità urbana è uno dei più preziosi diritti umani »

Harvey(2003)


 

Sarzana, che toppa!

Per diversi giorni la via Aurelia fino a Nave, via Neri, via Sobborgo Emiliano, via Muccini e le strade collaterali sono rimaste paralizzate per la chiusura al traffico di via San Francesco. C’è chi, provenendo dai quartieri di Levante e non avendo altra alternativa si è chiesto: e via Murello quando la finiscono? Cantava il grande Lucio Battisti: “Domanda inutile … ci scappa da ridere …”. Riaperta via San Francesco, i sarzanesi hanno scoperto con grande sorpresa e disappunto che erano state messe soltanto alcune toppe qua e là di pochi metri quadrati. Insomma una toppa per ogni giorno di chiusura. E su Facebook si sono scatenate critiche e ilarità. Il motivo è semplice: il Comune non ha denari per asfaltare le strade. Insomma cos’altro può fare un Comune con le toppe al sedere?

Informazioni sull'articolo

Data
domenica, 1 febbraio 2015

Tags

Lascia un commento