Sarzana, che Botta!

« Mi rivolto dunque siamo »

Albert Camus


Articoli di novembre, 2014

Scuola 21 Luglio
In vendita un pezzo
di storia di Sarzana
Città indifferente

I palazzi Botta incompiuti. Centinaia di appartamenti vuoti. Eppure vogliono vendere la scuola XXI Luglio per nuovi alloggi. Finirà come l'ex Colonia. Cancellati 70 anni di storia

Botta social club

Gli abitanti che confinano con gli “scheletri” dei palazzi Botta raccontano che gli edifici sono già frequentati da persone senza dimora. Perfetto: i primi piani erano giusto destinati all’edilizia sociale per i meno abbienti. Saltati i parcheggi, saltata la viabilità, saltati il verde e i servizi, almeno un obiettivo del Piano è stato centrato …

Piazza Martiri, progetti del Comune e dei giovani: differenze “minime”? Giudicate voi

Per il sindaco Cavarra le differenze tra il progetto Piarulli per piazza Martiri e i progetti dei 5 giovani architetti sono "minime e insignificanti". Mettiamo i progetti a confronto. Ognuno può valutare

Piano Botta, per i 33 alloggi sociali
pagati già due milioni e 400 mila euro

Per i 33 alloggi sociali del Piano Botta le cooperative hanno già incassato 2.410.000 di fondi pubblici. Ma la fideiussione copre per 1.500.000 euro. Se non finiscono l'opera, chi restituirà i denari alla Regione?

Consumo di suolo, alt!
Per la Toscana è legge
Un saggio di De Lucia
per la Città delle Idee

Adottata in Toscana la prima legge urbanistica che azzera il consumo di suolo. L'urbanista Vezio De Lucia ne spiega il significato. Per noi l suo intervento è un contributo alla Città delle Idee

Appello del Comitato
Dissesto idrogeologico
al primo posto
del nuovo PUC

Il dissesto idrogeologico non compare in nessun punto dei cinque tavoli della Città delle Idee. Per questo motivo il Comitato Sarzana, che botta! ha lanciato un appello pubblico al sindaco e al Comitato promotore, affinché diventi tema centrale

Vivibilità europea
e rispetto della storia
Incontro del Comitato
lunedì 17 al Barontini

Conservare la storia della città (scuola XXI Luglio e mercato di piazza Terzi) e inseguire standard europei di vivibilità e tutela dell'ambiente: due temi per l'incontro di lunedì 17 al Barontini (ore 21,15)

Marina di Carrara, progetti nelle aree allagate
I sindaci non perdono il vizio

Pubblichiamo un documento di Legambiente Carrara sull'alluvione che ha colpito Marina di Carrara. Progettano un nuovo quartiere in una zona rossa. Tutto il mondo è paese: in Val di Magra i sindaci rivendicano di costruire nelle aree esondate.

Vent’anni di cemento
Come rimediare?
Incontro lunedì sera
al gazebo Barontini

Oggi molti parlano dei danni recati al nostro territorio dalla speculazione. Ma quanto cemento è stato versato in venti anni di Piano Regolatore e quanto per le varianti e i condoni? E come si può rimediare? Ne parliamo lunedì 10 ore 21,15 al Barontini