Sarzana, che Botta!

« Il diritto alla città non è soltanto un diritto all’accesso di quanto già esiste, ma il diritto di cambiarlo. Noi dobbiamo essere certi di poter vivere con le nostre creazioni. Ma il diritto di ri-fare sé stessi attraverso la creazione di tipi qualitativamente differenti di socialità urbana è uno dei più preziosi diritti umani »

Harvey(2003)


Articoli di agosto, 2014

Il Comitato al sindaco:
Le colpe della politica
un danno per la città
Il Piano è da rivedere

La città non può rischiare un quartiere fantasma, la perdita di 7 milioni di euro pubblici, l'assenza di servizi. Il Piano di via Muccini era ed è esagerato. Lo si sapeva dal 2009. Va ridimensionato. Lettera del Comitato a Cavarra

Piano Botta, precario anche il posto da senatore …

Dicevano che il Piano Botta avrebbe creato centinaia di posti di lavoro. Giornalmente ne sono state occupate poche unità. Molti i lavoratori precari. Avremmo potuto concludere che l’unico posto sicuro creato era quello di senatore per il sindaco Caleo, artefice "Massimo" del Piano. Poi è arrivato Renzi. Ora è precario anche il posto di Caleo.

Fallita l’urbanistica
calata dall’alto
Piazza Terzi: subito
la parola ai cittadini

Deserto il bando di gara per piazza Terzi; bloccato il cantiere di via Muccini: il Piano Botta è un flop colossale. A pagare, in tutti i sensi, è la città. Il sindaco apre al Comitato. Ok. A una condizione: coinvolgere subito la città