Sarzana, che Botta!

« Il diritto alla città non è soltanto un diritto all’accesso di quanto già esiste, ma il diritto di cambiarlo. Noi dobbiamo essere certi di poter vivere con le nostre creazioni. Ma il diritto di ri-fare sé stessi attraverso la creazione di tipi qualitativamente differenti di socialità urbana è uno dei più preziosi diritti umani »

Harvey(2003)


La Rete dei Comitati di Asor Rosa parla di noi grazie al Tirreno

Vuoi perché Sarzana è Sarzana, vuoi perché il Comitato “Sarzana, che botta!” ha coinvolto urbanisti di primo piano, università di architettura, ha destato con le sue iniziative l’interesse di riviste e siti web specializzati in urbanistica, in Toscana parlano di noi. Grazie al Tirreno, che spesso dedica attenzione alla nostra attività e la fa conoscere …. oltre confine. Quando a Firenze partecipiamo al coordinamento dei Comitati per la difesa del territorio, presieduto da Asor Rosa, siamo ormai accolti come gente “di casa”. Per la qualità della partecipazione alla Rete dei Comitati, giusto andarne fieri. Soprattutto quando alla “fama” oltre le mura di casa, si accompagna il sostegno dei cittadini di Sarzana, della Val di Magra e non solo.

(ecco il link)

Informazioni sull'articolo

Data
sabato, 23 luglio 2011

Sezione

Tags

Lascia un commento