Sarzana, che Botta!

« Quando il cittadino è passivo è la democrazia che s’ammala »

Alexis de Tocqueville


Il commento. Piano Casa, incentivo ai furbi e un insulto al senso civico dei liguri

di Carlo Ruocco

Nel centrosinistra, da Di Pietro (referente politico dell’assessore all’urbanistica Marylin Fusco dell’Italia dei Valori … Immobiliari) a Bersani, si è sempre affermato che i condoni fiscali ed edilizi incentivano l’evasione e la speculazione. I dati ufficiali del 2010 sull’evasione fiscale, schizzata del 47 per cento di aumento, cinquanta miliardi di euro sottratti al fisco (quindi alla collettività) confermano questa previsione della sinistra. L’effetto dei condoni e delle sanatorie edilizi sono sotto gli occhi di tutti con danni irrimediabili al paesaggio, alla tenuta del territorio (e al turismo).

A sinistra (e non solo, per fortuna) si è sempre affermato che condoni e sanatorie abbassano il senso civico – già non pronunciatissimo – degli italiani.

Ebbene col Piano Casa la sinistra ligure crea una straordinaria categoria di cittadini al di sopra delle leggi urbanistiche e deprime il senso civico della condivisione delle regole.

Per chi ha commesso abusi edilizi, le norme urbanistiche non hanno avuto valore in passato per una scelta individuale di disprezzo delle regole. “Intanto poi c’è sempre un condono”, è il comune pensiero di chi infrange le norme.

Con la proposta di legge Burlando-Fusco quegli stessi cittadini potranno ampliare i loro manufatti abusivi in deroga alle norme urbanistiche. Per costoro quelle norme continueranno a non avere valore, ma questa volta per scelta del legislatore. Al solito, beati i furbi!E’ o no il caso di dire che il Piano Casa della Liguria è un grande contributo della sinistra a fare carne di porco del residuo di coscienza civile e legalitaria di questo paese e al qualunquismo del “sono tutti uguali”?

Se poi si pensa che gran parte di costoro sono possessori (danarosi) di seconde case che neppure votano in Liguria, lo sberleffo di Burlando e soci al “popolo e alla cultura di sinistra” è grandioso.

Firma la petizione

Informazioni sull'articolo

Data
martedì, 1 febbraio 2011

Sezione

Tags

Lascia un commento