Sarzana, che Botta!

« Quando il cittadino è passivo è la democrazia che s’ammala »

Alexis de Tocqueville


Articoli di dicembre, 2010

Botta: in consiglio le prescrizioni della Regione. Pura formalità?

L'accettazione delle prescrizioni "ambientali" della Regione spettano al Consiglio comunale. Sarà un'occasione per i consiglieri di non mostrarsi burattini e chiedere la verifica di tutta la pratica di screening di VIA a cominciare dagli incarichi ai tecnici.

I concorsi, un’opportunità per i giovani. Il caso Pantelleria: battuto Fuksas.

I concorsi pubblici sono un'opportunità per i giovani. La conferma da Pantelleria, dove lo studio "Nuvola B" di Firenze ha battuto Fuksas. Ne fa parte Giorgio Furter, sarzanese. Impossibile da noi: non si fanno concorsi.

Dai colori della Liguria alla “mattonata” Botta: non solo scelte di facciata

Era il 2 agosto quando Federico Galantini criticò l'uso di certi colori nel centro storico. Si attendeva una replica dell'Amministrazione. Han fatto spallucce. Pubblichiamo ora un articolo di Eliana Taraborelli che allarga la riflessione al Piano Botta.

La “Calandriniana dell’architettura”: in mostra progetto sulla Centrale Fiori

Prosegue nel week end dell'11 e 12 dicembre "La Calandriniana dell'architettura". La mostra è aperta dalle 17 alle 19,30. La novità sarà uno studio di Sara Frassini sul recupero di un altro edificio storico abbandonato al degrado da anni: la centrale Fiori nel complesso del Canale Lunense.

Piano della sosta … ai box

Per il terzo anno consecutivo il più volte strombazzato Piano della sosta di Sarzana non è decollato. Vanno e vengono gli assessori alla mobilità urbana. Ma il piano della sosta resta fermo ai box. Con la cronica carenza di parcheggi in città, preferisce restare …. parcheggiato nel cassetto.

Baldeschi: statuti e movimenti per tutelare democrazia e territorio

Comitati di cittadini e statuti del territorio sono due elementi che possono far bene alla democrazia e al paesaggio e all'ambiente. Lo sostiene il professor Paolo Baldeschi in un articolo per Eddyburg e il Manifesto.