Sarzana, che Botta!

« Se le amministrazioni non rappresentano più gli elettori, cambiamoli questi benedetti elettori »

Corrado Guzzanti


Caleo beffa Caleo: Varianti addio

di Carlo Ruocco

“Sono venuti meno i finanziamenti. La Salt rinuncia alla terza corsia autostradale. E con essa svaniranno gran parte delle opere di viabilità collaterale a essa connesse. Svanirà la Variante Aurelia”. Questo l’annuncio del sindaco di Sarzana Massimo Caleo al convegno sullo sviluppo organizzato dalla Cgil venerdì in Comune.

Caleo(salt)+FreudDiversa la versione ufficiale fornita da Salt: L’unica opera su cui la nostra società ha cumulato significativi ritardi, per motivi non imputabili alla stessa, ma esclusivamente alle procedure autorizzative di competenza di altri soggetti istituzionali, è la terza corsia fra S. Stefano Magra e Viareggio”. E’ contenuta a pagina 21 del bilancio 2009 della Salt. Il bilancio è stato votato anche da uno dei vicepresidenti. Si chiama Massimo Caleo. Non è un caso di omonimia. E’ proprio lui, il sindaco di Sarzana.

Le motivazioni sono palesemente diverse. Il risultato è lo stesso: le varianti attorno a Sarzana continueranno a essere congestionate. Molto traffico continuerà a riversarsi nel centro cittadino, inquinandolo oltre i limiti di legge (tanto la stazione mobile del’Arpal viene collocata ai giardini e i dati non si hanno). I sarzanesi continueranno a essere intrappolati.

Tutto come prima. Anche Caleo continuerà come prima a ricoprire il doppio incarico di Sindaco della città, a cui Salt ora nega le opere, e di vicepresidente di Salt, che assume la decisione di fare la terza corsia “dinamica”, usando la corsia di emergenza. Un escamotage utile a Salt per non eseguire le opere che servono a Sarzana, troppo onerose per la società autostradale.

salt_organigramma

L'organigramma della Salt

Per Caleo un conflitto d’interesse? A noi sembra di sì.

Dalle pagine 42 e 43 del bilancio si evince  chiaramente che la scelta di Salt è dettata da un calcolo economico. Per rispettare le prescrizioni della Valutazione d’impatto ambientale della terza corsia i costi lieviterebbero troppo. L’aumento è stimato in 1,25 miliardi di euro. Per questo sono cancellati tutti gli impegni presi in sede di PRUSST dalla stessa Salt, che aveva promosso essa stessa questo strumento di pianificazione per ottenere finanziamenti. E i finanziamenti dal 1999 ad oggi li ha ottenuti, anche sotto forma di aumento dei pedaggi autostradali in ragione degli investimenti programmati. Ora però la società autostradale (il suo consiglio di amministrazione, compreso il vicepresidente Massimo Caleo) dice che, rifacendo il calcolo costi/benefici, l’opera non le interessa più. E cancella d’un colpo tutte le opere connesse, senza che le comunità interessate possano avere voce in capitolo. Loro, i Comuni, il calcolo costi/benefici non hanno diritto di farlo. Pagano i pedaggi (salatissimi tra Sarzana e Brugnato!)

La concessionaria Anas ha concesso alla Salt di fare carta su. Perché Salt è in crisi? Per carità, gode ottima salute. Ha chiuso il bilancio con un utile netto di 50 milioni e 682 mila euro (cinque milioni di euro in più del 2008) e distribuirà ai soci un dividendo di 39 centesimi per ogni azione da un euro!

Per Sarzana è una botta tremenda. Alla sistemazione della Variante Aurelia con il tunnel sotterraneo di Battirello, dove convogliare il traffico della direttrice La Spezia-Carrara,  ruotavano obiettivi importanti: rendere più vivibile il quartiere di Crociata, sottrarre traffico di attraversamento al centro città, ridurre i tempi di percorrenza tra Avenza e La Spezia (la Salt ci avrebbe rimesso qualcosa?). Anche la viabilità prevista dal progetto Botta ruotava attorno a una Variante Aurelia decongestionata. Cosa servirà la nuova via Murello a due corsie se per raggiungerla da Lerici, dall’autostrada o da Arcola occorrerà fare code su code sulla Variante? Meglio infilare via Muccini. Il sindaco Caleo sapeva la verità da mesi. Ma ha lasciato che nello screening di VIA (avviato ad Aprile) si facesse credere alla nona barzelletta: l’alleggerimento del traffico (quindi del rumore e dell’inquinamento) nelle vie del nuovo centro città.

Certamente è stato fedele al suo mandato di vicepresidente di Salt.

Informazioni sull'articolo

Data
domenica, 17 ottobre 2010

Sezione

Tags

Lascia un commento