Sarzana, che Botta!

« l’urbanistica degli imprenditori. Essi pensano e realizzano, senza nasconderlo, per il mercato, in vista di un profitto. La novità, il fatto più recente, è che essi non vendono più alloggi o immobili, ma urbanistica. Con o senza ideologia, l’urbanistica diventa valore di scambio »

LeFebvre (1968)


 

Dopo la Torre l’Arco di Trionfo?

Napoleon_GreatI membri del Comitato Sarzana, che botta! sono disperati. Contro chi si scaglieranno, ora? La totale assenza di amministratori e tecnici comunali al convegno su urbanistica e partecipazione della scorsa settimana ha trovato ampia giustificazione. Erano tutti impegnati ad organizzare il contro-convegno in occasione del Napoleon Festival: “Assetto del territorio, urbanistica e architetture in epoca napoleonica”. Non si dica più che in città non si discute di scelte urbanistiche! Magari la prendono un po’ troppo da lontano.

arco trionfo bottaL’unico timore è che, dopo aver dovuto rinunciare alla famigerata torre di Botta, i nostri amministratori, ispirandosi ai non sempre sobri gusti di Napoleone in fatto di architettura, adottino come edificio di ingresso alla città l’Arco di Trionfo…

Informazioni sull'articolo

Data
sabato, 24 settembre 2011

Tags

1 commenti per “Dopo la Torre l’Arco di Trionfo?”


  1. Fabrizio scrive:

    Ora è tutto chiaro!!!
    dal programma di sabato 24:
    “11,30 Arrivo dell’Imperatrice Maria Luisa in Comune, dove è attesa dall’Imperatore”
    …ed io che pensavo a Sarzana vigesse ancora la democrazia! :-)



Lascia un commento