Sarzana, che Botta!

« Quando il cittadino è passivo è la democrazia che s’ammala »

Alexis de Tocqueville


 

Satira atomica

La centrale dei Bozi. Render.

La centrale dei Bozi. Render (cliccare per ingrandire)

Le condizioni tecniche ci sono tutte. C’è un fiume, la Magra. L’acqua per la centrale non manca. C’è un sito di natura argillosa (l’ex Ceramica Vaccari) idoneo a stoccare le scorie radioattive. La zona è modestamente sismica, tanto che nessun comune del Magra prima di adottare i piani urbanistici chiede il parere preventivo, obbligatorio, all’ufficio sismico regionale. Crea occupazione in edilizia e non solo e i sindaci sono contenti. Porta appalti milionari e l’andrangheta locale sussulta di gioia. Richiama personaggi celebri come l’oncologo Veronesi o il fisico Zichichi, che prenderebbero casa in Bradiola per dormire vicino agli atomi. In fondo una centrale nucleare ai Bozi non sarebbe una cattiva idea …. Pensavate di non andare a votare domenica, intanto la sfiga atomica sarebbe toccata ad altri? Ecco l’utilità sociale della satira

Informazioni sull'articolo

Data
giovedì, 9 giugno 2011

Tags

Lascia un commento